nosiglia_lettera_pasqua2019-1

La luce del Cristo Risorto: la lettera del vescovo per Pasqua

«Solo Cristo ha la pienezza della luce;» scrive il vescovo di Torino, mons. Cesare Nosiglia, ai cristiani della diocesi nella lettera “La luce del Cristo Risorto”, «noi l’abbiamo riflessa, come quella della luna rispetto al sole (…).

Così, ogni cristiano riceve la luce da Cristo e la trasmette agli altri. Dunque, guai a insuperbirsi o a credere che noi cristiani abbiamo la verità assoluta e che possiamo presentarci al mondo come gente perfetta, che può insegnare agli altri la via della verità.

Noi (…) dobbiamo annunciare Cristo, (…) mostrando con la nostra vita e le nostre opere buone che Lui agisce in noi, malgrado le nostre debolezze e peccati, e che ci illumina con il suo Spirito per renderci santi e testimoni della sua luce».

Copie delle lettera sono disponibili all’ingresso della chiesa.